Il 23 aprile si celebra la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore che fu istituita dall’UNESCO con la  Resolution 28C del 1995 * . La scelta del giorno è legata agli anniversari della morte di Miguel de Cervantes e di William Shakespeare.

A questi collegamenti letterari ideali si aggiunge il richiamo ad una suggestiva tradizione catalana: durante la ”festa del libro e delle rose” gli uomini omaggiano con rose le proprie dame – in cambio appunto di un libro – nel giorno di San Jordi (San Giorgio, patrono di Barcellona). L’origine dell’usanza sarebbe nella leggenda secondo cui il santo donò, alla principessa che aveva salvato da un drago, una rosa nata dal sangue del mostro sconfitto; nel corso del tempo i librai spagnoli avrebbero dato nuova vita alla tradizione regalando una rosa per ogni libro venduto. E’ una festa particolarmente sentita a Barcellona. 

Dal 2001 si e’ anche istituita per ogni anno la capitale mondiale del libro che quest’anno (2017) e’ Conakry (Guinea), nel 2018 sara’  Atene (Grecia). Buona lettura !

 

*101803e resolution UNESCO GIORN DEL LIBRO