Il tuo carrello è vuoto!
Vedi Carrello Checkout
Subtotale Carrello: 0,00

COSÈ IL PROGRAMMA SVILUPPO RURALE?

La Regione Puglia offre un contributo in conto capitale per favorire l’insediamento dei giovani in agricoltura e l’adattamento strutturale della loro azienda per sostenere l’accesso dell’imprenditoria giovanile in agricoltura anche al fine di creare imprese innovative ed orientate verso lo sviluppo di nuovi prodotti e di nuovi sbocchi commerciali.

Può essere richiesta da giovani tra i 18 compiuti e i 40 anni non ancora compiuti, in possesso di adeguate qualifiche e competenze professionali. Scopri gratuitamente se puoi richiedere il contributo!

Chiedi un consulto gratuito

A QUANTO AMMONTANO LE AGEVOLAZIONI

Il premio di primo insediamento verrà erogato nella forma del contributo in conto capitale.

L’importo del premio è differenziato a seconda della localizzazione dell’intervento e della tipologia di richiedente variando da un minimo di € 40.000,00 ad un massimo di € 55.000,00.

CHI PUO’ RICHIEDERE L’AGEVOLAZIONE?

Possono presentare domanda di partecipazione al bando i giovani che, alla data di presentazione della proposta progettuale, abbiano i seguenti requisiti:

  • età compresa tra 18 anni compiuti e 40 anni non ancora compiuti;
  • possesso di adeguate qualifiche e competenze professionali;
  • insediamento per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda, ovvero di titolare o contitolare dell’impresa agricola;
  • assunzione per la prima volta della responsabilità civile e fiscale di una impresa agricola;

L’azienda oggetto di insediamento deve avere una Produzione Standard Totale:

  • non inferiore ad €18.000,00 (soglia minima);
  • non superiore ad €300.000,00 (soglia massima).
Verifica gratuitamente i tuoi requisiti con TIA

TIA FORNISCE GRATUITAMENTE LA CONSULENZA INIZIALE E LA VERIFICA DEI TUOI REQUISITI

Forniamo inoltre una serie di servizi correlati allo sviluppo del tuo progetto, grazie a un team di professionisti specializzato in ogni settore.

Chiedi un consulto gratuito

SPESE AMMISSIBILI RELATIVE AL SOSTEGNO PER IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI

  • costruzione ex-novo e ammodernamento di fabbricati rurali da utilizzare a fini produttivi agricoli e zootecnici;
  • acquisto o il leasing con patto di acquisto di macchinari nuovi e attrezzature, compresi i programmi informatici, fino al valore di mercato del bene.
  • strutture aziendali di stoccaggio biomasse;
  • investimenti per migliorare l’efficienza energetica degli edifici rurali produttivi agricoli;
  • impianti di colture arboree;
  • impianti, macchine e attrezzature innovativi che favoriscono il miglioramento dell’efficienza irrigua e l’ottimizzazione dell’uso della risorsa irrigua;
  • interventi relativi alla realizzazione di reti distributive che consentano un risparmio e un miglioramento dell’efficienza dei sistemi di distribuzione e alla realizzazione di invasi di raccolta di acqua piovana di dimensione inferiore ai 250.000 mc;
  • acquisto terreni agricoli per un massimo del 10% della spesa totale ammissibile dell’operazione considerata;
  • strutture di stoccaggio dei prodotti agricoli;
  • impianti, macchine e attrezzature innovativi per gli investimenti in filiera corta;
  • investimenti finalizzati al rispetto di requisiti di nuova introduzione, per un periodo massimo di 12 mesi dalla data in cui diventano obbligatori.

SPESE AMMISSIBILI RELATIVE AD INVESTIMENTI MATERIALI E IMMATERIALI

  • fornitura di ospitalità agrituristica in contesto aziendale secondo le disposizioni normative vigenti;
  • fornitura di servizi socio-sanitari, in particolare, a vantaggio delle fasce deboli della popolazione;
  • offerta di servizi educativi, ricreativi e didattici alla popolazione;
  • produzione di energia da biomasse quali residui colturali e dell’attività zootecnica, legno di risulta della gestione del bosco, sottoprodotti dell’industria agroalimentare, con esclusione delle colture agricole dedicate.
  • ammodernamento di locali preesistenti e l’acquisto di attrezzature per la fornitura di ospitalità agrituristica, attraverso l’utilizzo di tecniche e forme costruttive che rispettino le caratteristiche del paesaggio rurale pugliese;
  • realizzazione di strutture accessorie funzionali all’esercizio dell’attività agrituristica
  • ammodernamento di locali preesistenti e l’acquisto di attrezzature per la fornitura di servizi educativi e didattici, nonché l’acquisto di arredi e di attrezzatura informatica;
  • ammodernamento di locali preesistenti e l’acquisto di attrezzature per la fornitura di servizi socio-sanitari, nonché l’acquisto di arredi e di attrezzatura informatica;
  • realizzazione di nuovi impianti e l’acquisto di attrezzature per la produzione di energia da biomassa.

Scrivici, ti contatteremo al più presto per fornirti la nostra consulenza

Tel:  Lun – Ven 10:00/18:00

+39 331 824 7773

Whatsapp:  Lun – Ven 10:00/18:00

+39 331 824 7773

Mail

info@tia-org.eu

TIA-ORG fornisce inoltre un supporto sulla COMUNICAZIONE per: 

Creazione Siti Web

Contenuti digitali per Siti Web e Social Network

Contenuti digitali per eBook e Carta Stampata

Elaborazione contenuti digitali per presentazioni

Ufficio Stampa

Creazione di App

Creazione loghi enti e persone

Video e Montaggio Spot e Trailer

Pec

Firma Digitale

Marca temporale

Fideiussioni assicurative

MAGGIORI INFORMAZIONI

Acquista PEC e FIRMA DIGITALE

Acquista ora