Nel 2015 tutti i paesi del mondo hanno adottato l’agenda del 2030 per lo sviluppo sostenibile e si sono imposti 17 obbiettivi ovvero i Sustainable Develoment Goals in acronimo SDG, i quali nel 2016 sono entrati in vigore con l’accordo di Parigi sul cambiamento climatico, così tutti i paesi nell’arco di 15 anni dovranno mobilitarsi per combattere la povertà, le disuguaglianze, la sanità e affrontare il cambiamento climatico, senza lasciare indietro nessun paese. Questi obiettivi si basano sui vecchi MDG, ossia 8 obiettivi che furono posti nel 2000 da tutto il mondo entro il 2015, ma i SDG sono unici in quanto coinvolge tutti i paesi indipendentemente dalle loro ricchezze. Ma cosa sono e quali sono questi obiettivi? Sono obiettivi che affrontano le sfide globali con il fine di raggiungere un futuro migliore e più sostenibili per tutti, essi sono tutti interconnessi fra loro, senza lasciare nessun problema irrisolto.

I principali obiettivi sono:

• La povertà: Mentre i tassi di povertà globale sono stati tagliati di oltre la metà dal 2000, una persona su dieci vive ancora con meno di $ 1,90 al giorno, la sua esistenza comporta anche la fame,l’accesso limitato all’istruzione,la discriminazione e nonché anche alla poca igiene sanitaria,quindi si stanno creando dei sistemi che combattono queste crisi economiche;

• Zero fame: è tempo di cambiare il modo in cui cresciamo,condividiamo e consumiamo il cibo, se fatto bene tutte le attività come l’agricoltura, la pesca e l’allevamento, riusciranno a soddisfare la fame nel mondo;

• Garantire una vita sana: Notevoli progressi sono stati fatti nell’aumentare l’aspettativa di vita e alla mortalità infantile e materna. Sono necessari molti più sforzi per sradicare completamente una vasta gamma di malattie e affrontare molti problemi di salute persistenti ed emergenti, però è possibile compiere progressi significativi nell’aiutare a salvare la vita di milioni di persone;

• Una buona istruzione: Oltre a migliorare la qualità della vita, l’accesso all’educazione inclusiva può aiutare a fornire agli abitanti locali gli strumenti necessari per sviluppare soluzioni innovative. Per garantire un’istruzione di qualità ai bambini delle famiglie povere, è necessario investire in borse di studio, laboratori di formazione per insegnanti, costruzione di scuole e miglioramento dell’accesso all’acqua e all’elettricità nelle scuole;

• L’ uguaglianza di genere: Non è solo un diritto umano fondamentale, ma una base necessaria per un mondo pacifico, prospero e sostenibile. Fornire alle donne e alle ragazze un accesso equo all’istruzione, all’assistenza sanitaria, al lavoro dignitoso e alla rappresentanza nei processi decisionali politici ed economici alimenterà economie sostenibili e favorirà le società in generale.

I restanti obiettivi sono:

• Garantire l’accesso all’acqua e ai servizi igienico-sanitari per tutti
• L’accesso a energia economica e affidabile
• Promuovere crescita economica occupazione e lavoro dignitoso per tutti
• Costruire infrastrutture resilienti
• Promuovere l’industrializzazione sostenibile
• Ridurre la disuguaglianza all’interno e tra i paesi
• Rendere le città inclusive
• Garantire consumi e modelli di produzione sostenibili
• Intraprendere azioni urgenti per combattere il cambiamento climatico
• Conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani
• Gestire in modo sostenibile le foreste
• Combattere la desertificazione
• Promuovere società giuste e pacifiche
• Rivitalizzare la partnership globale

L’attuazione e il successo si baseranno sulle politiche, sui piani e sui programmi di sviluppo sostenibile dei singoli paesi. Gli obiettivi di sviluppo sostenibile saranno una bussola per allineare i piani dei paesi con i loro impegni globali. Le strategie di sviluppo sostenibile di proprietà nazionale e nazionali richiederanno la mobilitazione delle risorse e le strategie di finanziamento. Tutte le parti interessate: i governi, la società civile, il settore privato e altri, dovrebbero contribuire alla realizzazione della nuova agenda. Però è necessario un partenariato globale rivitalizzato a livello globale per sostenere gli sforzi nazionali, che è stato riconosciuto nell’agenda 2030. Come manifestiamo tutti questi obiettivi nelle nostre vite? L’ iniziativa Be the Change offre a tutti noi l’opportunità di “parlare al meglio” quando si tratta degli SDG. Questa iniziativa ci guida e incoraggia a vivere in modo più sostenibile sul lavoro e a casa cambiando i nostri modelli di consumo, utilizzando mezzi di trasporto attivi come il ciclismo e l’acquisto di alimenti locali. Tutti sono invitati a partecipare. Ogni piccolo passo aiuta, la tua famiglia, i tuoi amici e la tua comunità su semplici azioni che possono intraprendere nella loro vita quotidiana.

https://sustainabledevelopment.un.org

https://www.un.org/sustainabledevelopment/development-agenda/