Il 5 maggio si e’ tenuta a Firenze nell’ambito del festival d’Europa l’iniziativa “Come l’Europa ci cambia la vita”, l’iniziativa voluta e promossa da Liberi Cittadini (www.libericittadini.net), e’ stata organizzata da TIA-ORG con un ufficio coordinamento, segreteria, ufficio stampa e comunicazione, il risultato e’ stata la pubblicazione dell’iniziativa su molti siti regionali e nazionali, nonche’ su Carta stampata (La Nazione di Firenze). Lo spazio, il teatrino della Societa’ Machiavelli, spazio alternativo, di interessanti proporzioni ed evocativo di tradizioni fiorentine storiche, perche’ spazio immerso nel centro di Firenze che ricorda anche le proporzioni rinascimentali, ospitava una mostra molto bella di Rita Pedulla’ sui Dervisci, artista di vero, puro talento, e le cui opere raccomandiamo di visionare. Il tutto ha creato una atmosfera di particolare alchimia che ha generato una iniziativa interessante e concreta con testimonianze a sfondo innovativo su come l’Europa ci ha cambiato la vita. Sono intervenuti Niccolo’ Rinaldi, Giusy Rossi, Valeria Fargion, Alessio Morganti, Daniel Vogelmann, Letizia Ciancio, Gabriele Volpi. Ha coordinato l’iniziativa Ines Caloisi di Tia-org. Una esperienza per TIA-ORG certamente da ripetere, uno staff rodato e pronto a coordinarla anche per altre organizzazioni.

Info : info@tia-org.eu

* Immagine, foto quadro esposto al teatrino di Rita Pedulla’