Il tuo carrello è vuoto!
Vedi Carrello Checkout
Subtotale Carrello: 0,00

COS’E’ NIDI?

Nidi è lo strumento con cui la Regione Puglia offre un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile per l’avvio di una nuova impresa con sede operativa in Puglia.

Può essere richiesta da giovani under 35, donne maggiorenni e altre categorie. Scopri gratuitamente se puoi richiedere il contributo!

Chiedi un consulto gratuito

A QUANTO AMMONTANO LE AGEVOLAZIONI DI NIDI

Se l’investimento non supera € 50.000,00, l’agevolazione è pari al 100%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.
Se esso è compreso tra € 50.000,00 ed € 100.000,00, l’agevolazione è pari al 90%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.
Per investimenti compresi tra € 100.000,00 ed € 150.000,00, l’agevolazione è pari all’80%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.
È inoltre previsto un contributo sulle spese di gestione dei primi sei mesi pari ad € 10.000,00.

CHI PUO’ RICHIEDERE L’AGEVOLAZIONE?

È possibile richiedere l’agevolazione per l’avviamento di una nuova impresa o per un’impresa costituita da meno di 6 mesi ed inattiva.

L’impresa dovrà essere partecipata per almeno la metà, sia del capitale sia del numero di soci, da soggetti appartenenti ad almeno una delle seguenti categorie:

a. giovani con età tra 18 anni e 35 anni;

b. donne di età superiore a 18 anni;

c. soggetti che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi;

d. persone in procinto di perdere un posto di lavoro riconducibili alle seguenti fattispecie:
– d.1. i dipendenti di imprese poste in liquidazione o soggette a procedura concorsuale;
– d.2. i dipendenti di imprese posti in mobilità;
– d.3. i dipendenti di imprese posti in Cassa Integrazione Guadagni o beneficiari di ammortizzatori sociali in deroga gestiti dalla Regione Puglia;

e. i titolari di partita IVA in regime di mono-committenza non iscritti al registro delle imprese che, nei 12 mesi antecedenti la presentazione della domanda telematica preliminare, abbiano emesso fatture per un imponibile inferiore a 30.000 Euro verso non più di due differenti committenti.

QUALI ATTIVITÀ POSSO AVVIARE CON L’AIUTO DI NIDI?

Con Nidi possono avviarsi imprese nei seguenti settori:

– attività manifatturiere

– costruzioni ed edilizia

– riparazione di autoveicoli e motocicli

– affittacamere e bed & breakfast

– ristorazione con cucina, sia in sede fissa che mobile (sono escluse le attività di ristorazione senza cucina quali bar, pub, birrerie, pasticcerie, gelaterie, caffetterie, ecc.)

– servizi di informazione e comunicazione

– attività professionali, scientifiche e tecniche

– agenzie di viaggio

– servizi di supporto alle imprese

– istruzione

– sanità e assistenza sociale non residenziale

– attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento (sono escluse le attività delle lotterie, scommesse e case da gioco)

– attività di servizi per la persona

– traslochi, magazzinaggio, attività di supporto ai trasporti, servizi postali e attività di corriere;

– commercio elettronico

Verifica gratuitamente i tuoi requisiti con TIA

TIA FORNISCE GRATUITAMENTE LA CONSULENZA INIZIALE E LA VERIFICA DEI TUOI REQUISITI

Forniamo inoltre una serie di servizi correlati allo sviluppo del tuo progetto, grazie a un team di professionisti specializzato in ogni settore.

Chiedi un consulto gratuito

COSA POSSO ACQUISTARE CON LE AGEVOLAZIONI?

Con NIDI si possono realizzare investimenti per:

  • opere edili e assimilate (con alcune limitazioni);
  • macchinari di produzione, impianti, attrezzature varie e automezzi di tipo commerciale;
  • programmi informatici;

Con NIDI si possono sostenere spese di esercizio per:

  • materie prime, semilavorati, materiali di consumo;
  • locazione di immobili;
  • utenze: energia, acqua, riscaldamento, telefoniche e connettività;
  • premi per polizze assicurative.
  • canoni ed abbonamenti per l’accesso a banche dati e servizi informatici.

PER AVVIARE L’IMPRESA DEVO AVERE DISPONIBILITÀ DI SOLDI?

Se l’investimento non supera i 50.000 euro, si deve disporre solo del 22% per anticipare l’IVA.
Se l’investimento è compreso tra 50.000,00 e 100.000 euro, si deve disporre del 32% (10% di spese non agevolate più il 22% di IVA).
Se l’investimento supera i 100.000 euro, si deve disporre del 42% (20% di spese non agevolate più il 22% di IVA).

ENTRO QUANDO DEVO PRESENTARE DOMANDA?

NIDI è un bando a sportello e pertanto non ha data di scadenza ma sarà attivo fino ad esaurimento fondi.

Scrivici, ti contatteremo al più presto per fornirti la nostra consulenza

Tel:  Lun – Ven 10:00/18:00

+39 331 824 7773

Whatsapp:  Lun – Ven 10:00/18:00

+39 331 824 7773

Mail

info@tia-org.eu

TIA-ORG fornisce inoltre un supporto sulla COMUNICAZIONE per: 

Creazione Siti Web

Contenuti digitali per Siti Web e Social Network

Contenuti digitali per eBook e Carta Stampata

Elaborazione contenuti digitali per presentazioni

Ufficio Stampa

Creazione di App

Creazione loghi enti e persone

Video e Montaggio Spot e Trailer

Pec

Firma Digitale

Marca temporale

Fideiussioni assicurative

MAGGIORI INFORMAZIONI

Acquista PEC e FIRMA DIGITALE

Acquista ora