Il Festival d’Europa si svolge a Firenze ed è stato ideato dall’Istituto Universitario Europeo (IUE) ed è gestito in collaborazione con le Autorità locali. Si rivolge ad un pubblico molto vasto ed eterogeneo, con eventi come concerti, balletti, manifestazioni culturali, teatrali e proiezioni cinematografiche. Eventi che celebrano l’Europa in tutte le sue forme, esaltandone anche gli aspetti più divertenti. Firenze assume così il ruolo di vetrina delle attività dell’Unione Europea.

L’edizione del 2017 torna dal 4 al 31 maggio e prevede l’incontro di cittadini, studenti e istituzioni di tutta Europa e di tutte le età per discutere insieme su cosa vuol dire oggi cittadinanza europea.
La domanda che ci si pone è la seguente: in che modo interagiamo con l’Europa? In che modo l’Europa ha cambiato le nostre vite?

Moltissimi gli eventi in programma: molto importante l’evento “30 anni di Erasmus”, la celebrazione dei 30 anni di Erasmus +, prevista dal 7 al 9 maggio a Firenze, presso la Piazza SS Annunziata, dove tutti i protagonisti di Erasmus + potranno assistere a concerti di grandi artisti e all’esibizione dell’Orchestra Erasmus. In particolare, il 9 Maggio, Palazzo Vecchio ospiterà la conferenza “Erasmus e il futuro dell’Europa”.

Tia-org.eu partecipa al Festival con l’evento organizzato da Liberi Cittadini, “Come l’Europa ci cambia la vita”, che si terrà il 5 maggio presso il Teatrino della Società Machiavelli in Via del Trebbio 14, Rosso, Firenze. Evento completamente gratuito, per partecipare è necessario iscriversi attraverso il form compilabile al seguente link.

Da citare anche “La Notte Blu”, VIII edizione della manifestazione che racconta la nascita dell’Europa e spinge a riflettere sul tema dell’integrazione e dell’identità europea.

Tra i Promotori del Festival d’Europa citiamo: Comune di Firenze, Regione Toscana, European University Institute e Città Metropolitana di Firenze.
Tra i Partner citiamo: Commissione Europea, Parlamento Europeo, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Università degli Studi di Firenze.

Per avere maggiori informazioni e conoscere gli eventi in programma vi consigliamo di visitare il sito al seguente link.